Centro Turistico Culturale San Basilio

Centro Turistico Culturale San Basilio

Il Centro Turistico Culturale di San Basilio è nato nel 1992 grazie all'interessamento della Pro Loco di Ariano nel Polesine e dell'Amministrazione Provinciale di Rovigo, ritenendo che la località di San Basilio rientrasse fra gli obbiettivi di valorizzazione turistica dell'area deltizia. Il Centro Turistico Culurale occupa un'area coperta di 523 metri quadrati, ed ospita al suo interno i reperti più significativi tra quelli ritrovati durante le diverse campagne di scavo condotte dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici del Veneto tra la fine degli anni '70 e la fine degli anni '80. La sezione archologica è stata infine arricchita dalla ricostruzione virtuale del sito archologico di S. Basilio, offrendo al visitatore la possibilità di viaggiare idealmente nel tempo, ripercorrendo le tappe della storia più antica di questi luoghi.

A 50 metri dal Museo, situata su una duna fossile, la "Chiesetta di San Basilio" vede il succedersi di tre periodi costruttivi: il primo risale all'Alto Medioevo, il secondo al IX-XII secolo, l'ultimo al XVIII.

A 50 metri dal Museo, all'interno della Tenuta Forzello, grazie ad una particolare copertura, sono visibili i resti portati alla luce con recenti scavi archologici di un grande complesso architettonico paleocristiano comprendente una chiesa, costruita nelle vicinanze del battistero a pianta ottagonale ed un piccolo sepolcreto con tombe alla cappuccina.

Orari di apertura:

  • Giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.30.
  • Sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.30.